Menu

Dove siamo

Immerso nella quiete e nel verde, al cospetto del Monte Carpegna e all’interno del meraviglioso Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, sorge Frontino, il più piccolo Comune della Provincia di Pesaro e Urbino.

Frontino si impone per la sua caratteristica pittoresca, riconosciuta da diversi titoli:

loghi

Silenzio e querce secolari fanno da cornice all’antico Monastero di San Girolamo che, grazie al restauro curato dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali, è oggi uno dei gioielli del Montefeltro, pronto ad accogliervi e a farvi vivere un’esperienza unica.

In questo luogo speciale, potrete trascorrere momenti di silenzio e relax e vivere una vacanza lontana dalle abitudini e dai ritmi della vita di tutti i giorni, alla scoperta del benessere fisico e interiore che la natura e la magia di questo luogo possono darvi.

Mentre lo sguardo si perde in un fluttuare di colline e crinali all’infinito, potrete da qui raggiungere luoghi noti come San Marino, San Leo, Gradara e Urbino o Rimini, Pesaro e Città di Castello e luoghi meno noti che meritano una visita come  il Monte Carpegna, Macerata Feltria, Montefiore Conca, Montegridolfo, Pennabilli, Monte Grimano Terme. Effettuare escursioni a piedi, in bicicletta o a cavallo, seguire le orme della storica Mille Miglia o semplicemente rilassarvi sui meravigliosi prati della zona, cullati dai suoni della natura.

Qualsiasi itinerario vogliate fare, chiedeteci consiglio e sapremo dove dirigervi.

Questo è il luogo ideale per i vostri eventi privati, per le vostre feste con la famiglia e gli amici, ma anche per corsi, stage e seminari che trovano ampi spazi per i partecipanti, potendo usufruire della Sala Cenacolo (30-50 posti) e della Sala Vandini (80-100 posti), quest’ultima dotata di un’ottima acustica e di un organo a disposizione per concerti. I vostri ospiti potranno anche godersi il silenzio di questo luogo nel chiostro e nel giardino o fare una passeggiata nei boschi che circondano San Girolamo.

Nel periodo di apertura (da Aprile a Dicembre) offriamo una convenzione con le terme Pitinum di Macerata Feltria situate a 16km di distanza e convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale e con l’INAIL.

Siamo anche su “Traccia Italia”, il progetto per scoprire l’Italia in bicicletta…

Trovateci su GoogleMaps a: Residenza San Girolamo

 

La Storia del Monastero di San Girolamo

Il Monastero di San Girolamo fu eretto nel 1500 da Don Ghisello, appartenente all’illustre famiglia dei Vandini per concessione del Vescovo di Montefeltro, Luca Melini, e anche con il successivo sostegno dei Duchi di Urbino.

Luogo suggestivo, circondato da querce secolari, il Monastero è stato recentemente restaurato dal Comune, che ne è propietario.

Oggi appare come un’oasi tranquilla, uno scrigno riservato per i turisti, che vogliono soggiornare e trovare una ristorazione di qualità. E’ costituito da Chiesa, Convento e altre dipendenze di servizio.

La Chiesa ad un’unica navata contiene cantoria e organo. La Pala dell’altare maggiore su tela, dipinta da Bernardino da Longiano nel 1560, raffigura la Madonna con Angeli, Bambino e Santi Girolamo e Giovanni Battista. Affreschi nelle pareti rappresentano Santa Maria delle Grazie, un Trittico con Madonna, Bambino e Santi Antonio Abate e Sebastiano,  una Maria Maddalena “mirrofora” del 1508 e una tela con Madonna, Bambino e Santi contornata da piccoli riquadri, che descrivono scene di vita evangelica.

Accanto alla Chiesa, un bel chiostro consente di rilassarsi al riparo dal sole d’estate e dal vento in inverno, in un ambiente meditativo.

Nel Refettorio un popolare, ma suggestivo affresco con l’Ultima Cena orna la parete di fondo mentre vi osserva un San Girolamo seduto intento alla lettura.

Nel piano superiore del Monastero sono conservate infine le antiche celle dei monaci, alcune delle quali oggi sono adibite a camere per gli ospiti.

La Residenza d’epoca San Girolamo nasce e si sviluppa attorno ad un’idea ben precisa: l’amore per la natura e la cultura locale, che ci teniamo a curare sia per quanto riguarda la filosofia dell’alloggio che per quanto riguarda la cucina offerta nel nostro Ristorante, dove i piatti, diversi ogni giorno, sono a base di prodotti locali di piccole azienda a conduzione familiare, per favorire un’economia sostenibile nella nostra zona.

Il Monastero è circondato da un grande giardino ricco di verde, ideale per chiunque decida di trascorrere una vacanza nel silenzio del paesaggio circostante, rilassandosi e volendo rigenerarsi completamente dallo stress della vita di città, respirando aria pura coccolato dai suoni della sola natura…